x Stampa
Stampa

Fioriscono le scuole calcio Verona «capitale» del Veneto

Numeri da record. Sono otto le qualificate e ben quarantaquattro quelle di base.

(Di Renzo Cappelletti per L'Arena, Giovedì 01 Maggio 2008 sport Pagina 47)
 

Verona capitale del calcio giovanile. Proprio così. Ancora una volta - e questo succede da parecchie stagioni - Verona detiene il primato come numero di scuole di calcio qualificate e di base. Un buon risultato che premia il lavoro di tante società che nei giovani ci credono e li sanno curare. Un risultato che valorizza il nostro comitato provinciale, ora si chiama delegazione, per il lavoro capillare , certosino e gratuito di tanti volontari ben organizzati dal presidente Sergio Simeoni e da Massimo Lizziero, responsabile dell’attività di Base . Sono cifre da record quelle riportate nel comunicato ufficiale della Federazione regionale che da l’esatto numero delle società calcistiche del Veneto che hanno ottenuto la riconferma per fregiarsi del titolo di scuola calcio qualificata, lo scalino più importante o di scuola di calcio, semplice, di base. Il riconoscimento di qualificata viene concessa di anno in anno solo dopo aver dimostrato di avere determinati e ben precisi requisiti.
Verona con le sue 8 società riconosciute qualificate svetta al primo posto, dietro di lei Treviso, Bassano e Padova con quattro, Venezia con due, all’ultimo posto Belluno in coabitazione con San Donà, con una. Le società veronesi sono: Ares Juventina Pojano, Audace, Calcio Sambonifacese, Calcio San Giovanni Lupatoto, Castelnuovosandrà, Legnago Salus, Pescantina San Lorenzo, Virtus Vecomp.
Anche nella voce scuole di base, Verona non conosce ostacoli. Con le sue 44 società lascia dietro di sè il Vicenza, l’avversaria sportiva di sempre, che si ferma a 40. Seguono, con 33 Treviso, Venezia con 24, Padova 21, San Donà 12, chiudono con 11 Bassano, Belluno e Rovigo. Queste le veronesi: Albaprimavera, Ambrosiana, Arbizzano, Atlas, Belfiorese, Bussolengo,Cadidavid, Cadore, Caldiero, Carianese, Casaleone, Castel D'Azzano, Cerea, Cologna Veneta, Colognola ai Colli, Concordia, Corbiolo, Crazy Colombo, Garda, Grezzana, Illasi, Intrepida, Isola Rizza, Olimpica Dossobuono, Lugagnano, Mozzecane, Bovolone, Parona, Peschiera, PolisportivaVirtus, Porto, Povegliano, Raldon, Real Monteforte, Real San Massimo, Saval Maddalena, San Giovanni Ilarione,San Giovanni Lupatototo, Sona Mazza, Speme, Team Santa Lucia, Valdalpone, Villafranca, Zevio. Dopo tanti primati alcune note negative. Minerbe non ha ottenuto la deroga per la scuola calcio di base .Non hanno richiesto l’ap ertura: Atletico San Vito, Borgo San Pancrazio, Caselle, La Vetta, Trevenzuolo, Pedemonte, Vigasio

Utilizzando il sito arescalcio.it, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito arescalcio.it. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra informativa su utilizzo dei cookies.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information